SDGACTIONMANAGER

  • Aziende e sostenibilità: da Global Compact e B Lab la soluzione per misurare l'impatto

    Sviluppata dall’UN Global Compact insieme a B Lab, la SDG Action Manager è una soluzione web-based destinata alle imprese impegnate nell’avanzamento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile,qualsiasi sia la localizzazione, dimensione ed il settore produttivo. Un nuovo strumento di assessment interno sulle performance aziendali connesse alla sostenibilità, che consente di fissare obiettivi di crescita nelle aree più strategiche in cui resta elevato il potenziale di sviluppo. Assessment interno, come autovalutazione dinamica, benchmarking e miglioramento.

  • Business and sustainable development: the Global Compact and B Lab's solution for impact assessment

    Developed by the UN Global Compact together with B Lab, the SDG Action Manager is the new web-based solution for companies committed to advancing the Sustainable Development Goals, whatever the location, size and production sector. A new internal assessment tool on corporate performance related to sustainability, which allows to set growth targets in the most strategic areas where the development potential remains high. Internal assessment, such as dynamic self-assessment, benchmarking, and improvement.

     More specifically, according to a logic “learn at every step”, the platform makes it easier for the company to: - select SDGs relevant to its business; - assess the impact of the business model and supply chain in terms of progress in Agenda 2030; - identify areas of risk/improvement; - plangrowth objectives and monitor them. 

  • Il Memorandum of Understanding tra GCNI e B Lab Europe per lo sviluppo sostenibile

    Global Compact Network Italia e B Lab Europe insieme per la promozione del business come forza positiva per creare una società più giusta, inclusiva e sostenibile.

    In uno scenario mondiale sempre più critico e difficile, GCNI e B Lab Europe firmano un Memorandum of Understanding al fine di unire le forze nella diffusione di nuovi paradigmi di business “rigenerativi”, ovvero che abbiano un impatto positivo non solo per gli shareholder ma anche per l’ambiente, la comunità, i dipendenti e tutti gli stakeholder.

    Già a gennaio 2020 infatti le due realtà hanno congiuntamente lanciato lo strumento di misurazione del progresso verso il raggiungimento dei diciassette Sustainable Development Goal 2030dedicato al mondo del business, denominato SDG Action Manager

  • SDG Action Manager: funzionalità e scenari del tool creato da UN Global Compact con B-Lab

    Il prossimo 21 aprile si terrà in modalità web il secondo incontro dell’anno dedicato alla presentazione di “SDG Action Manager” strumento strategico ed operativo nato dalla partnership tra UN Global Compact e B-Lab per supportare tutti i tipi di imprese nel misurare e sviluppare l’impatto delle proprie performance di sostenibilità ed accelerare, quindi, il proprio percorso organizzativo di avanzamento verso gli SDGs.

    L'SDG Action Manager - gratuito e online - integra la valutazione del B Impact di B Lab, i Dieci Principi dell'UN Global Compact e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, consentendo alle aziende di agire in modo significativo attraverso l'autovalutazione dinamica, il benchmarking e il miglioramento. Si parte dall’identificazione degli SDGs prioritari per poi passare all’impostazione delle strategie aziendali finalizzate al loro raggiungimento, in termini di buone pratiche, output, gestione dei rischi e collaborazioni con altre realtà.

  • Un anno di SDG Action Manager: funzionalità e scenari del tool creato allo UN Global Compact con B-Lab

    In occasione del primo anniversario dell’SDG Action Manager, strumento gratuito nato dalla partnership tra UN Global Compact e B-Lab, l'UN Global Compact Network Italia vi invita al Webinar “Valutare le performance aziendali sulla sostenibilità: SDG Action Manager”, che si terrà il prossimo 26 gennaio dalle ore 15.00 alle ore 17.00 in modalità online.

    Un appuntamento volto al dialogo, promosso insieme a B-Lab Europe, in cui verranno tracciati gli esiti del primo anno della piattaforma e approfondite le sue varie funzionalità.