gcniLa XXI Conferenza delle parti (COP21) della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC), si riunirà a Parigi dal 30 novembre all'11 dicembre 2015

La COP è il massimo organo decisionale della UNFCCC ed in essa sono rappresentati tutti i Paesi che hanno aderito alla Convenzione. La prima COP si è svolta a Berlino nel 1995 e da allora si incontra annualmente a meno che diversamente definito dalle Parti. Tappe significative del cammino che conduce fino a Parigi 2015 sono state: la COP3 in cui è stato adottato il Protocollo di Kyoto; COP11 in cui è stato prodotto il Piano d'azione di Montreal; COP15 a Copenaghen, in occasione della quale la firma dell’accordo per il successo del Protocollo di Kyoto è stata posposta al 2015; infine, COP17 a Durban, dove è stato creato il Fondo verde per il clima.

L'obiettivo principale dell’incontro di Parigi sarà quello di riuscire ad arrivare, per la prima volta in vent’anni, ad un accordo vincolante e universale sul clima, che limiti il riscaldamento globale sotto la soglia dei 2 gradi centigradi.

cop 21 parisL’accordo finale dovrà trovare il via libera di 196 Membri (195 Stati + Unione Europea) dopodiché i Paesi aderenti dovranno presentare dei piani per il raggiungimento degli obiettivi prefissati e il rispetto dei parametri sarà monitorato, verificato, rendicontato e contabilizzato con cadenza quinquennale.

Un altro tema centrale su cui si focalizzeranno i negoziati sarà l’implementazione dell’impegno preso dai Paesi sviluppati alla COP15 di Copenaghen nel 2009 che consiste nella mobilitazione di 100 miliardi di dollari annui, da qui al 2020, per aiutare i Paesi più poveri ad affrontare la sfida dei cambiamenti climatici.

Come iniziativa correlata, il Global Compact delle Nazioni Unite, l'UNEP ed il Segretariato UNFCCC in collaborazione con la nuova Presidenza francese di COP21-CMP11, organizzeranno il Caring for Climate Business Forum che si terrà a Parigi nelle date del 7 e 8 dicembre. Il Forum fornirà una sede ad imprese ed investitori per incontrare i governi, la società civile e le Nazioni Unite col fine principale di promuovere un avanzamento dell'agenda sul clima. Il Forum si articolerà in sessioni plenarie e tematiche e riunioni di alto livello e si caratterizzerà come una piattaforma nell’ambito della quale le aziende partecipanti potranno dare dimostrazione dei progressi registrati e annunciare nuovi impegni per il futuro.

 

“La collaborazione di oltre 190 Paesi nel garantire molti risultati positivi si deve in buona parte alla pazienza ed alla perseveranza del Presidente della COP Manuel Pulgar-Vidal -
con lo stesso spirito di Lima guardiamo a Parigi, la città delle luci e dell'amore
per il nostro futuro comune e per il nostro ambiente comune”

Christiana Figueres,
Executive Secretary della Convenzione quadro delle Nazioni Unite
(UNFCCC)

Share

Calendario

Settembre 2020
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

Youtube


"Il valore delle partnership"
Intervista a Daniela Bernacchi, GCNI
Roma, 9 dicembre 2019

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.