gcniDal lancio dell’Agenda 2030 (settembre 2015) ad oggi, i Sustainability Development Goals (SDGs) si sono convertiti in una guida per le imprese, così come per i paesi in tutto il mondo. In ambito politico, economico e sociale, al livello globale, la reazione dei leader alle nuove sfide e priorità per lo sviluppo sostenibile indicate dalle Nazioni Unite è stata impressionante. Una nuova consapevolezza si è progressivamente diffusa dando il via a nuove strategie, politiche ed iniziative a supporto della pace e della prosperità mondiale e a tutela del Pianeta.

Uno studio recente di Accenture ed UN Global Compact registra come i global goals 2030 siano al primo posto nelle agende dei CEO/Direttori esecutivi in ambito imprenditoriale. L’87% degli intervistati afferma, infatti, che i nuovi obiettivi per lo sviluppo sostenibile impattano e/o impatteranno sulle strategie e priorità organizzative. 

I leader globali hanno confermato il loro impegno rispetto ai 10 global goals nell’ambito di conferenze, report, dichiarazioni pubbliche e, cosa più importante, attraverso attività organizzative sviluppate singolarmente o in partenariato.

Al fine di supportare gli attori dello sviluppo sostenibile nel dar seguito all’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile e al fine colmare il gap esistente nell’implementazione degli SDGs, l’UN Global Compact ha lanciato un portfolio di Action Platform. Le Piattaforme, fondate sui 10 Principi del Global Compact e designate per gruppi di 20 - 40 partecipanti, sono orientate al coinvolgimento di aziende, esperti di settore, società civile, governi e partner UN. Partecipando alle Piattaforme, soggetti con differenti backround potranno mettere in sinergia conoscenze ed esperienze per ricercare soluzioni a questioni complesse ed interconesse, esplorare nuove opportunità di mercato e d’innovazione correlate al raggiungimento dei global goals.

Le nove Piattaforme, che saranno ufficialmente presentate in occasione dell’evento Making Global Goals Local Business – India in programma per il 26 e 27 aprile nella città di Nuova Delhi, sono incentrate sulle seguenti tematiche:

  • The Blueprint for SDG Leadership
  • Reporting on the SDGs
  • Financial Innovation for the SDGs
  • Breakthrough Innovation
  • Pathways to Low-Carbon & Resilient Development
  • Health is Everybody’s Business
  • Business for Inclusion
  • Business Action for Humanitarian Needs
  • Decent Work in Global Supply Chains

Per un approfondimento sulle UNGC Action Platform, clicca qui o scarica il Leaflet

Condividi
Calendario
18 Mag 2017

Il prossimo 18 maggio terrà, a Milano, la seconda edizione del Business&SDGs High Level Meeting, iniziativa promossa dalla Fondazione Global Compact Network Italia per favorire un confronto di altissimo livello, nell’ambito del settore business, su strategie e politiche a supporto dei Sustainable Development Goals (SDGs) delle Nazioni Unite per il 2030. L’incontro aprirà alle ore 10.30 per chiudere alle ore 13.30 sarà ospitato da Edison in Foro Buonaparte, 31.

Fondatori e Partecipanti

sofidel

a2a

Ergo Italia

gse

a2a

a2a

a2a

a2a

acea

a2a

a2a

Venice International University

a2a

deco industrie

fondazione eni enrico mattei

italcementi

sodalitas

snam rete gas eni

enel

intesa san paolo

terna

pentapolis

cariparma

atlantia

a2a

bnl

bnl

fondazione sviluppo sostenibile

universita ca foscari venezia

unicredit

bnl

telecom italia

edison

gruppo generali

Ansaldo

Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.